Prenota Ora

Una cala a Punta Coda Cavallo a San Teodoro Sardegna

Ricerca la camera nell’Hotel a San Teodoro

Camera 1

Nel Cuore del Mar Mediterraneo

San Teodoro, Sardegna

San Teodoro è una delle località più famose della Sardegna. Le sue coste, che si estendono per oltre 36 Km, sono considerate tra le più belle ed interessanti di tutta l'isola, con paesaggi da favola, spiagge di sabbia finissima, scogli di granito scolpiti dal vento e un mare incantevole specie nella bassa stagione.
Il centro di San Teodoro, Sardegna

La sua posizione, a soli 30 km a sud di Olbia, si rivela vantaggiosa per visitare tutte le meraviglie che l’isola di Sardegna offre. Da San Teodoro infatti è possibile raggiungere senza difficoltà i paesaggi da favola della Costa Smeralda, così come l’entroterra del Supramonte e della Barbagia. Con gite giornaliere è possibile organizzare escursioni in motonave nella costa del Golfo di Orosei, visitare le grotte del Bue Marino e le spiagge di Cala Luna e Cala Goloritzè, oppure nell’Arcipelago della Maddalena.
E’ possibile raggiungere poi i paesaggi selvaggi e carichi di tradizione di DorgaliOliena ed Orgosolo, e visitare importanti insediamenti nuragici e prenuragici, come il villaggio di Tiscali e le Domus de Janas.

Ma per chi non vuole allontanarsi da San Teodoro, di particolare interesse naturalistico sono la vegetazione di Monte Nieddu e i numerosi stagni e le lagune presenti nel territorio: da nord a sud si trovano gli stagni di Cala Girgolu, Lu Impostu, lo Stagno de l’Isuledda e la laguna di San Teodoro popolata da diverse specie di uccelli come fenicotteri, cormorani, gabbiani, anatre e aironi.

Nota e ambita località di villeggiatura nel periodo estivo, San Teodoro è una favolosa meta di soggiorno durante tutto l’anno, anche nei mesi primaverili e autunnali che si rivelano ideali per chi ha necessità di trascorrere le ferie con relax e tranquillità nel bel mezzo della natura.
San Teodoro che, oltre alle bellezze naturali, offre un’ampia scelta di servizi turistici quali scuole di vela, di windsurf e di immersione subacquea, ristoranti, bar, gelaterie e una piazza che la sera diventa meta di ritrovo e di passeggio, contornata da negozi di artigianato sardo e dalle bancarelle del mercatino serale.